Al servizio del tuo benessere

BIA-ACC - Misurare la composizione corporea per stare meglio

È un’apparecchiatura non invasiva per l’analisi della composizione corporea e del metabolismo.

Permette di conoscere con elevata affidabilità numerosissimi parametri, per stabilire quanto correttamente funzioni la nostra “macchina corporea”.


Circa l’80% della popolazione di età adulta soffre almeno di un sintomo compreso in queste grandi categorie:

disturbi della digestione: colon irritabile, gonfiori, stitichezza, acidità e reflusso;

disturbi del sonno: sonno troppo leggero,risvegli notturni, sonnolenza;

stanchezza e spossatezza;

disturbi del tono dell’umore: ansia, depressione, attacchi di panico.


Negli ultimi dieci anni la ricerca ha chiarito i meccanismi che creano queste disfunzioni, scoprendo il forte legame esistente fra questi sintomi e la composizione corporea.


Volendo riassumere concetti molto complessi, possiamo affermare che una corretta composizione corporea consente all’organismo di sopportare facilmente e senza danni le situazioni di stress cronico, che caratterizzano la vita dell’uomo moderno.


Gli stress più comuni possono essere catalogati fra:

STRESS FISICI: orari sballati, infortuni, sedentarietà o eccesso di attività fisica per gli atleti.

STRESS METABOLICI: alimentazione non corretta, uso cronico di farmaci.

STRESS EMOTIVI: situazioni familiari e lavorative, traumi psicologici.


In una situazione ideale il nostro organismo affronta quotidianamente questi stress, senza riportare conseguenze sul fisico. Quando, però, gli “stressor” sono cronici, molteplici e mal affrontati, l’equilibrio comincia a rompersi, ed il corpo mobilita tutte le risorse disponibili per affrontare la situazione di stress cronico.


È proprio questo utilizzo di “risorse interne” la chiave per spiegare i disturbi che ne conseguono. L’organismo sotto stress molteplice e cronico subisce un lento ma continuo cambiamento nei ritmi ormonali, in particolare di un ormone chiamato cortisolo.


La perdita di tono e di massa muscolare contribuisce ai sintomi di cui abbiamo parlato all’inizio, dato che:

• sono i muscoli a sostenere lo scheletro: un cattivo funzionamento dei muscoli si traduce in sofferenza delle articolazioni e della colonna vertebrale.

• sono i muscoli a controllare l’energia, in quanto contengono depositi di uno dei principali carburanti dell’organismo, il glicogeno.

• il muscolo è un organo metabolicamente molto attivo, quindi la sua perdita conduce a rallentamento del metabolismo ed aumento del grasso.

• i muscoli, tramite la produzione di sostanze chiamate miochine, supportano il sistema immunitario, per questo chi ha poca massa muscolare si ammala spesso.

• il glicogeno contenuto nei muscoli è il principale “carburante” del cervello, per questo quando i muscoli mancano si hanno fluttuazioni del tono dell’umore o della performance intellettuale (stanchezza cronica).


COSA POSSIAMO FARE?

In farmacia è arrivato un nuovo strumento che può aiutare a recuperare l’equilibrio e debellare questi fastidiosi sintomi.

La BIA-ACC è un’apparecchiatura non invasiva per l’analisi della composizione corporea e del metabolismo.

Permette di conoscere con elevata affidabilità numerosissimi parametri, per stabilire quanto correttamente funzioni la “macchina corporea”.

Grazie a questo strumento l’operatore può verificare la presenza di stress cronico, catabolismo, squilibri ormonali caratteristici, distribuzione del grasso nell’organismo e numerosi parametri fondamentali per descrivere lo stato metabolico del soggetto.


Da un’attenta valutazione dei risultati sarà possibile, poi, impostare un trattamento specifico basato su:

ALIMENTAZIONE: Volta a favorire il ripristino dei normali ritmi ormonali del soggetto, la riduzione del tessuto adiposo, gli abbinamenti alimentari specifici.

Questa è caratterizzata dalla massima semplicità, senza necessità di pesare gli alimenti e seguendo il gusto personale di ciascun paziente.

ATTIVITÀ FISICA MIRATA: Con l’obiettivo di favorire la perdita di tessuto adiposo, preservando ed, eventualmente, recuperando la massa muscolare, spesso ridotta in caso di stress cronico.

INTEGRAZIONE RAZIONALE E MIRATA: Gli integratori ed i supplementi nutrizionali possono finalmente essere “su misura” rispetto alla reale necessità dell’organismo. Oltre al risparmio economico, rispetto ad un acquisto casuale, si ottiene un’efficacia di gran lunga maggiore.


UN ESAME ALLA PORTATA DI TUTTI

La BIA ACC è un esame di secondo livello semplice, rapido e senza controindicazioni. Con un impegno minimo è possibile avere una fotografia del proprio stato di salute equivalente a decine di esami di primo livello (esami del sangue, moc, titolazioni ormonali, ecc...).

Il referto consente di modificare il proprio stile di vita per riabilitare il proprio corpo e debellare i sintomi dello stress cronico, migliorando la salute e la performance psicofisica.

Il farmacista, oltre ad effettuare il test, sarà in grado di affiancare i pazienti in questo percorso con consigli mirati e controlli frequenti fino al raggiungimento dell’obiettivo.